Ventura: Abbiamo giocato, sofferto e vinto da Squadra!

Un tecnico felice è quello che si presenta ai microfoni della Rai e di Sky. Giampiero Ventura non nasconde la sua gioia evidente per l’ottimo risultato ottenuto ieri sera ad Haifa contro Israele. La prima partita per l’accesso ai Mondiali di Russia 2018 è stata archiviata con un’ottima prova da squadra solida e matura, pronta al sacrificio e con quelle stelle che, fino agli Europei, erano rimaste a casa per infortunio.

Proprio di stelle parla Ventura ai microfoni di Sky, di quel Verratti che con la maglia numero 10 fa sognare la tifoseria Italiana. Spende parole di elogio verso questo ragazzo che, dopo una sosta molto lunga si ritrova in una competizione Internazionale importante: “Lui è un giocatore di grande spessore, è arrivato da sei giorni dopo esser stato fermo per tanto tempo e ha dimostrato di essere una componente importante per questa squadra.

ventura

Il mantra di Ventura è sempre lo stesso: Essere squadra! Lo stesso mantra applicato a Torino che con i granata lo ha fatto diventare il tecnico della Nazionale Italiana e infatti parla di squadra e difficilmente dei singoli: “Se abbiamo l’ambizione di essere squadra su tutti i campi, dobbiamo farlo sempre. Certo, dieci contro undici, in una gara di qualificazioni mondiali, è sempre difficile. Abbiamo avuto cinque minuti di sbandamento dopo l’espulsione di Chiellini, poi ci siamo ripresi. Il primo tempo è stato perfetto, tranne per l’episodio del gol subito: abbiamo giocato, sofferto e vinto da squadra. Spero che contro la Spagna staremo meglio fisicamente.

Chiude con parole di rimprovero verso un Chiellini un po’ appesantito ma che hanno il sapore di sfida e di rassicurazione: “Giorgio è un giocatore che fa due errori in 5 anni, ha consumato i bonus, ora sono in una botte di ferro.

VIAGazzetta dello Sport
SHARE