Italia-Spagna: Ventura vuole un Balotelli più continuo

Italia-Spagna: le dichiarazioni di Ventura su Balotelli e sul match.

I prossimi impegni della nazionale ci vedranno impegnati contro Spagna, in casa, e contro Macedonia, in trasferta. Si tratta di due partite molto importanti, e il ct azzurro Ventura guarda alla Spagna e cerca di spronare i suoi giocatori.

Occhi puntati su Mario Balotelli: su di lui il mister dice di non avere pregiudizi e che, quando verrà ritenuto pronto, verrà convocato: per ora nulla da fare. In ogni caso, Ventura ha chiesto al giocatore una maggiore continuità, perché la nazionale ha bisogno di un diverso schema tattico che non prevede defaillances.

“E’ un appuntamento importante con la Spagna, ma non decisivo. Loro sono la squadra più forte del girone e sono cambiati rispetto al passato. Noi abbiamo perso qualche giocatore”: con queste parole, Ventura spiega con che occhi guarda alla partita anche alla luce di qualche assenza che potrebbe fare la differenza. Un esempio su tutti, quella di Chiellini. A tal proposito Ventura ha dichiarato: “vedremo se Romagnoli riuscirà a recuperare o meno per avere un difensore mancino. Mezzala sinistra? Bonaventura e Bernardeschi li ho provati, non ho giocatori di ruolo in certi casi. Per esempio, l’unico terzino sinistro mancino in Italia è Antonelli”.

VIASportmediaset
SHARE