La Fiorentina può battere il Napoli, con l’aiuto dei suoi tifosi. E’ questo che chiede Paulo Sousa per il big match del Franchi.

Del resto, l’allenatore portoghese dovrà fare a meno di Borja Valero, ma non vuole arrendersi. La sua Fiorentina deve rialzare la testa, anche dopo due sconfitte consecutive, che sono abbastanza pesanti.

 “Cerchiamo di lavorare sia sul carattere che sul piano della personalità e lo stiamo facendo anche per cercare una continuità di prestazioni e di risultati. Siamo consapevoli di avere tante qualità e domani le faremo vedere”.

Molta determinazione, quindi, nelle sue parole, che parlano di un allenatore che punta a spronare la propria squadra, per cercare di riportare a casa un buon risultato prima dello stop natalizio.

Ma non sono finite lì le dichiarazioni:

“Sarà una partita difficile, il Napoli ha qualità e sa pressare sia alto che basso. Avremo bisogno di una grande spinta dai nostri tifosi e sono sicuro che come sempre non mancherà. Avremo difficoltà, ma siamo capaci di superarle e di battere anche squadre forti come il Napoli che vivono un grande momento. Dovremo dare tutto ciò che abbiamo senza limiti, cercando di proporre le nostre idee di gioco senza snaturarci”.

Sousa ha anche speso delle ottime parole su Sarri, definito come un ottimo allenatore, che sa il fatto suo e che sa perfettamente come preparare una squadra a una vittoria.

Proprio per questo, il match contro il Napoli vale ancora di più, proprio perché ci si trova a giocare contro una delle migliori squadre in serie A.

SHARE