Sacchi parla del calcio italiano, della Juve e di molto altro

Arrigo Sacchi dice la sua sul calcio italiano.

In una lunga intervista concessa a La Stampa, l’ex ct azzurro Arrigo Sacchi ha parlato del calcio italiano e di moltissime altre cose. Un grande allenatore, che ha di certo fatto la storia sia della nostra Nazionale che delle squadre che ha allenato.

Giusto per fare un esempio, il Milan allenato da lui vinse tantissimo, sia in Italia che in Europa. Ecco perché quando parla di calcio gli si deve dare retta, senza se e senza ma. Arrigo Sacchi ha parlato del calcio italiano, della bellezza del campionato e di molto altro ancora.

Inizia parlando del calciomercato di gennaio, nei confronti del quale si dice abbastanza scettico, perché non sempre un giocatore che arriva in squadra a gennaio riesce a inserirsi in squadra.

Ha poi continuato a parlare delle squadre italiane dicendo:

“Il Napoli di Sarri è uno spettacolo, la Roma prova a mettere sempre in mostra un calcio propositivo, ma la Juve è un’altra cosa. La società bianconera ha quella superiorità morale, di regole e stile che, in Italia, non vedo. E se il confronto si allarga, oggi la Juve è fra i primi club al mondo per organizzazione e visione del futuro”.

Proprio a proposito di Juve, ha parlato anche della Champions League:

“Sono convinto che questo possa essere l’anno buono. Le grandi faticano, basti guardare come il Real Madrid ha vinto il Mondiale per Club in Giappone. La Juve ha tutto per vincere: tecnico, giocatori e, come detto, società. Deve credere di più in sé stessa”.

Parole incoraggianti, quindi, che provengono da un uomo che di certo sa il fatto suo. Staremo, quindi, a vedere come si evolverà la situazione delle big del Campionato e cosa accadrà in Champions, per capire se i pronostici di Sacchi sono stati, o meno, lungimiranti.

SHARE