Dopo la vittoria, 3 a 0, sul BolognaMassimiliano Allegri è abbastanza sereno e rilassato. Il primo match di stagione, nonché l’ultimo del girone di andata, si è concluso come si deve e, pertanto, il mister ha di che gioire.

Tuttavia, non ha risparmiato alcune considerazioni sull’argomento del mese: il calciomercato.

Ricordiamo che, al momento, la Juventus è campione d’inverno con i suoi + 4 sulla Roma e +7 sul Napoli che, però, hanno disputato una partita in più. Dopo aver archiviato la delusione per la perdita della partita contro il Milan in Supercoppa a Doha, Allegri ha dichiarato:

Intanto a Doha sul campo non avevamo perso perché dopo 120 minuti abbiamo fatto 1-1. Non abbiamo fatto bene in quell’occasione ma è passata, si vede che i ragazzi volevano andare prima in vacanza e hanno giocato solo 30 minuti. In campionato dovevamo rispondere alle vittorie delle nostre avversarie per tenerle dietro e ci siamo riusciti. Le partite dopo la sosta sono sempre difficili, riprendere il ritmo non è mai facile. Nel primo tempo abbiamo concesso troppo anche se l’approccio è stato feroce come avevo chiesto. Questa Juventus può puntare a vincere tutto? Pensiamo a un passo alla volta. Dovevamo vincere contro il Bologna e l’abbiamo fatto. Adesso avremo in campionato 4 gare molto difficili, sarà un mese difficile e determinante nella corsa al titolo. Inoltre c’è la Coppa Italia contro l’Atalanta che sta facendo molto bene. Dobbiamo prepararci al meglio.

E sui suoi giocatori, cos’ha dichiarato?

Higuain scontento di uscire? E’ entrato Mandzukic che ha fatto molto bene e sono contento. Ho 4 attaccanti importanti, compreso Pjaca che è tornato, e che ci devono portare in fondo. Attraverso il loro gioco e la loro disponibilità passano le nostre vittorie e i nostri successi. Rincon può essere il nuovo Vidal? E’ un ottimo giocatore con caratteristiche completamente diverse da Vidal. La gara di Dybala? Insieme a Pjanic ha fatto il trequartista. Veniva da un lungo infortunio, deve trovare la miglior condizione e aumenterà la lucidità nelle giocate». Si parla molto di ulteriori rinforzi, ma Allegri sembra voler chiudere le porte sia in entrata che in uscita: «Cosa mi aspetto dal mercato? Assolutamente niente, vorrei che la sessione chiudesse domani. La rosa è completa e importante. E’ arrivato Rincon, Pjaca non l’abbiamo mai avuto e ora è rientrato, così come Dybala che in questa stagione ha giocato pochissimo. In che ruolo vedo Pjaca? Può fare anche il centravanti ma siccome ne abbiamo due molti forti può fare benissimo anche il trequartista».

SHARE