Atalanta vince a Crotone: -3 dal Napoli

L'Atalanta vince contro il Crotone e continua a sognare l'Europa.

0
104

La stagione dell’Atalanta è di quelle memorabili. L’ultima prova contro il Crotone ha visto la squadra uscire nuovamente vittoriosa, seppur non fosse proprio in forma smagliante. Tuttavia, l’1 a 0 è stato portato a casa e i risultati si vedono.

Atalanta: una stagione perfetta

Forse in pochi avrebbero scommesso su una serie di risultati così importanti per l’Atalanta, eppure la squadra sta vincendo e convincendo. Grazie al successo sul Crotone, che è stato più complicato che sulla carta, la squadra si è dimostrata in grado di vincere anche se in difficoltà.

Nel secondo tempo, infatti, la squadra di Gasperini si è dimostrata matura ed è riuscita a portare a casa i 3 punti. Dopo le tre vittorie consecutive contro il Cagliari, il Palermo e il Crotone, ora l’Atalanta si trova da sola al quarto posto in classifica, a soli 3 punti dal Napoli e, quindi, dai primi posti. Naturalmente ora si attendono due squadre molto forti come l’Inter e il Napoli, ma il sogno Europa non è poi così lontano e la squadra può conquistare l’obiettivo.

Ma cosa è successo contro il Crotone? Il primo tempo può essere riassunto con una sola parola: noia. Sebbene l’Atalanta provi a spingere, il muro della difesa del Crotone è ancora solido e non fa arrivare nessuno in porta. Il Crotone ha schierato un 5-4-1 che riesce a tenere a bada gli avversari che, invece, stentano a trovare la dritta via, seppure schierati come sempre. Nel finale del primo tempo arrivano le prime avvisaglie di rimonta dell’Atalanta. Questo fa sperare in una ripresa migliore per i bergamaschi che, tornati in campo, affrontano il Crotone con spirito diverso. Prima vanno all’attacco e poi effettuano il primo vero tiro in porta della partita. Ecco, quindi, che al terzo minuto della ripresa, Petagna mette in mezzo per Conti che sblocca il risultato. Pochi minuti dopo,  l’Atalanta sfiora il secondo gol, con Gomez su punizione e poi Kessie, al 35′, sbaglia un altro gol. Nonostante tutto, il fischio arriva sull’1 a 0 che può comunque bastare per far sognare ancora l’Atalanta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here